Lasciate ogni speranza..: Oleopneumatico vs arbalete!

PescaSubacquea.net Forum La community del pescatore subacqueo Aula Magna Lasciate ogni speranza..: Oleopneumatico vs arbalete!

Questo argomento contiene 423 risposte, ha 46 partecipanti, ed è stato aggiornato da  vikingo 6 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 391 a 405 (di 424 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #248221

    Nikodemus
    Membro

    guarda Vik… sono uno che passa tranquillamente dall’oleo all’elastico anche nella stessa pescata… ma se devo sparare lontano , a pesci medio grossi ed essere sicuro di passarli in sagola…meglio di un oleo sottovuoto non c’è elastico che tenga!!! 😀
    col Vint Air 100 ho insagolato un dentice a più di 4mt dalla punta dell’asta.. che col 105 doppio da 16mm , probabilmente non avrei neanche sparato 🙂

    #248222

    corsarosardo
    Partecipante

    @nikodemus wrote:

    guarda Vik… sono uno che passa tranquillamente dall’oleo all’elastico anche nella stessa pescata… ma se devo sparare lontano , a pesci medio grossi ed essere sicuro di passarli in sagola…meglio di un oleo sottovuoto non c’è elastico che tenga!!! 😀
    col Vint Air 100 ho insagolato un dentice a più di 4mt dalla punta dell’asta.. che col 105 doppio da 16mm , probabilmente non avrei neanche sparato 🙂

    il fucile del video e’ uno dei vela meglio settati,io l’ho realizzato recentemente,provalo e vedrai che rimarrai sorpreso,alla prima prova, un bersaglio spesso 10 cm alla distanza di 4mt lo ha insagolato per altri 4, ha una velocita’ iniziale elevata e rinculo quasi zero! 🙂

    #248223

    corsarosardo
    Partecipante

    @vikingo wrote:

    rubo un bel confrontino non ancora evidenziato e ….non so semi si piego…: http://www.youtube.com/watch?v=K6cLPwHmHYA

    nella sezione fai date ho postato il mio, dacci un’ occhiata! 😉

    #248224

    vikingo
    Partecipante

    Hai qualche prova balistica?

    #248225

    corsarosardo
    Partecipante

    @vikingo wrote:

    Hai qualche prova balistica?

    per ora le prove le ho effettuate con elastici ancora da tirare al max, cmq ho tirato da 4mt un bersaglio di materiale precompresso spesso 10 cm e lo ha passato per altri 4 mt, le prestazioni possono ancora essere migliorate,ma prima devo alvorare ancora su brandeggio e assetto, come precisione ci siamo ,come rinculo, praticamente zero!

    #248226

    vikingo
    Partecipante

    cioè 8 metri di tiro utile ed elastici ancora da tirare?

    #248227

    corsarosardo
    Partecipante

    IO non lo chiamerei tiro utile, il tiro utile secondo me e’ quello che ti permette di passare un pesce ad una determinata distanza, parliamo di gittata.A 7 mt un pesce ha tutto il tempo di scodare e partire a razzo, mentre invece a 5 mt con questa velocita’ difficilmente avrebbe scampo, quindi secondo me il tiro utile potrebbe essere quello,con una velocita’ elevata!.Si devo ancora tirare le coppie sotto il fusto, sono al 370, le portero’ al 380,gli elastici sono della Cressi, mi piacciono! 😉

    #248228

    vicojet
    Partecipante

    @corsarosardo wrote:

    @nikodemus wrote:

    guarda Vik… sono uno che passa tranquillamente dall’oleo all’elastico anche nella stessa pescata… ma se devo sparare lontano , a pesci medio grossi ed essere sicuro di passarli in sagola…meglio di un oleo sottovuoto non c’è elastico che tenga!!! 😀
    col Vint Air 100 ho insagolato un dentice a più di 4mt dalla punta dell’asta.. che col 105 doppio da 16mm , probabilmente non avrei neanche sparato 🙂

    il fucile del video e’ uno dei vela meglio settati,io l’ho realizzato recentemente,provalo e vedrai che rimarrai sorpreso,alla prima prova, un bersaglio spesso 10 cm alla distanza di 4mt lo ha insagolato per altri 4, ha una velocita’ iniziale elevata e rinculo quasi zero! 🙂

    ma ti chiedo una cosa , hai mai sparato con uno sten 105 o 115????? settato serio con sottovuoto ???? o con un calibro 12 ???? io ho visto molti test dal vivo in piscina fatti da amici molto competenti e dopo aver sparato per una vita sia con l’oleo che con l’arba praticamente posso dirti, a mio modesto parere, che non c’è storia, una sola cosa mi manca,non ho mai provato un rollei , ma amici fidati mi hanno detto che è potente ma poco veloce, quindi l’oleo è superiore come tiro

    #248229

    corsarosardo
    Partecipante

    Ok, posso essere d’accordo, ma devi anche tenere conto della difficolta’ di caricamento e della resa sforzo/potenza.Ho usato tanti anni un 100 della cressi.Poi tieni presente che il vela di basskiller ( quello del video postato) e’ un 85!

    #248230

    vicojet
    Partecipante

    @corsarosardo wrote:

    Ok, posso essere d’accordo, ma devi anche tenere conto della difficolta’ di caricamento e della resa sforzo/potenza.Ho usato tanti anni un 100 della cressi.Poi tieni presente che il vela di basskiller ( quello del video postato) e’ un 85!

    ma guarda io sparo da anni con l’oleo e con l’arba, di arba uso i c4 monoscocca ne ho 3 un 90 e 2 115 uno con doppio elastico, come più volte detto io mi spezzo lo sterno a caricare i miei c4 con elasctici c4 da 17.5 e uno mono da 19 mm, ti posso assicurare che è solo una questione di tecnica, il pneo si carica molto facilmente se si ha un variatore e se una canna da 13 e se ci manteniamo sulle 30 tm almeno dal 90 in poi ( caricare un medi o un ministen a 30 è davvero dura) , se si mette al minimo si carica a strappi , con il canna da 11 è ancora più facile perchè lo sforzo è di circa il 45%100 in meno. io riesco a caricare con le sole mani nude il mio stealt 110 ma anche il 97 a 30 bar, sempre con il variatore al minimo, poi da tutte le prove fatte da esperti in balistica e cito un solo nome filippo anglani l’oleo è nettamente più veloce di qualsiasi arba, anzi mi dicono che i roller sono un pelino più lenti. del resto lo stesso sergio ( dentex ) non molto tempo fa , in piscina ha fatto vedere di cosa è capace uno sten con la sola asta da 7 mm e con precarica di appena 22 atm, spariamo con un oleo da 115 o da 130 ,ma basta e avanza uno sten 105 con asta da 8 e a 30 bar, si ha una velocità  supersonica il pesce non riesce a girarsi che è trafitto. mi chiedo se ho un super roller che spara a 9 metri ( ma non ci credo) ,ma il tiro risulta lento a che serve se il pesce già  a 5 metri ed evita l’asta e quindi la cattura?????????????
    sicuramente c’è chi preferisce l’arba e chi l’oleo. gusti ,ma le prestazioni sono sempre a favore degli oleo. :gib: :gib: 😆

    #248231

    corsarosardo
    Partecipante

    Si possono postare link ad altri forum? CI sono studi che dciono il contrario, ma ti ripeto, io valuto sforzo di caricamento e resa, in tana preferisco il mio sl 70 di 30 anni fa,ho provato il Mamba 90 e mi e’ piaciuto.

    #248232

    solinasd
    Moderatore

    @corsarosardo wrote:

    Si possono postare link ad altri forum? CI sono studi che dciono il contrario, ma ti ripeto, io valuto sforzo di caricamento e resa, in tana preferisco il mio sl 70 di 30 anni fa,ho provato il Mamba 90 e mi e’ piaciuto.

    Gianpiè, come da regolamento no. 😉 Puoi usare comunque i messaggi privati 😉

    #248233

    zavorra
    Partecipante

    @vicojet wrote:

    ma guarda io sparo da anni con l’oleo e con l’arba, di arba uso i c4 monoscocca ne ho 3 un 90 e 2 115 uno con doppio elastico, come più volte detto io mi spezzo lo sterno a caricare i miei c4 con elasctici c4 da 17.5 e uno mono da 19 mm, ti posso assicurare che è solo una questione di tecnica, il pneo si carica molto facilmente se si ha un variatore e se una canna da 13 e se ci manteniamo sulle 30 tm almeno dal 90 in poi ( caricare un medi o un ministen a 30 è davvero dura) , se si mette al minimo si carica a strappi , con il canna da 11 è ancora più facile perchè lo sforzo è di circa il 45%100 in meno. io riesco a caricare con le sole mani nude il mio stealt 110 ma anche il 97 a 30 bar, sempre con il variatore al minimo, poi da tutte le prove fatte da esperti in balistica e cito un solo nome filippo anglani l’oleo è nettamente più veloce di qualsiasi arba, anzi mi dicono che i roller sono un pelino più lenti. del resto lo stesso sergio ( dentex ) non molto tempo fa , in piscina ha fatto vedere di cosa è capace uno sten con la sola asta da 7 mm e con precarica di appena 22 atm, spariamo con un oleo da 115 o da 130 ,ma basta e avanza uno sten 105 con asta da 8 e a 30 bar, si ha una velocità  supersonica il pesce non riesce a girarsi che è trafitto. mi chiedo se ho un super roller che spara a 9 metri ( ma non ci credo) ,ma il tiro risulta lento a che serve se il pesce già  a 5 metri ed evita l’asta e quindi la cattura?????????????
    sicuramente c’è chi preferisce l’arba e chi l’oleo. gusti ,ma le prestazioni sono sempre a favore degli oleo. :gib: :gib: 😆

    Qualcosa, da allora, è cambiato.

    Dai un’occhiata a questi numeri. Si riferiscono a prove fatte in vasca con fucili di molti tipi, compresi sottovuoto, roller e vela.

    http://www.videocean.com/videOcean_Test_data_2013_en.pdf

    Z

    #248234

    corsarosardo
    Partecipante

    Una differenza a favore degli oleo e’ il fatto che non hanno tanti parametri o variabili che influiscono sulla gittata o sulla pecisione, un arba invece, a seconda di quanti elastici adoperi, di che tipo , di quale fattore di allungamento, della lungheza delle ogive,se sono imboccolati o meno e’ dipendente da un settaggio che deve essere fatto a regola d’arte,come pure fare attenzione a come e dove passare la sagola se non si vogliono imparrucamenti ecc, ecc.Cmq il confronto ( privo di prese di posizione e campanilismi inutili) e’ bello poiche’ stimola l’inventiva,dal mio primo arba, un T20 Omer con gomme da 20 (vendutomi da Silvano Agostini quando ancora lavorava a Genova da PescaSub) ne e’ passato di tempo e si e’ arrivati a grandi migliorie;anche negli oleo col sottovuoto abbiamo fatto passi in avanti notevoli!Un grazie bisogna riconoscerlo a chi con passione si inventa e sperimenta miglioramenti o progetti rivoluzionari,sopratutto bisogna riconoscergli la grande disponibilita’ e generosita’ nel condividere con altri il risultato delle loro fatiche dalle quali poi si attinge a 4 mani per costruire il proprio cannone personale! 😉

    #248235

    gianlucaxyz
    Partecipante

    @corsarosardo wrote:

    Una differenza a favore degli oleo e’ il fatto che non hanno tanti parametri o variabili che influiscono sulla gittata o sulla pecisione, un arba invece, a seconda di quanti elastici adoperi, di che tipo , di quale fattore di allungamento, della lungheza delle ogive,se sono imboccolati o meno e’ dipendente da un settaggio che deve essere fatto a regola d’arte,come pure fare attenzione a come e dove passare la sagola se non si vogliono imparrucamenti ecc, ecc.Cmq il confronto ( privo di prese di posizione e campanilismi inutili) e’ bello poiche’ stimola l’inventiva,dal mio primo arba, un T20 Omer con gomme da 20 (vendutomi da Silvano Agostini quando ancora lavorava a Genova da PescaSub) ne e’ passato di tempo e si e’ arrivati a grandi migliorie;anche negli oleo col sottovuoto abbiamo fatto passi in avanti notevoli!Un grazie bisogna riconoscerlo a chi con passione si inventa e sperimenta miglioramenti o progetti rivoluzionari,sopratutto bisogna riconoscergli la grande disponibilita’ e generosita’ nel condividere con altri il risultato delle loro fatiche dalle quali poi si attinge a 4 mani per costruire il proprio cannone personale! 😉

    Si, anche se vorrei fare un piccolo fuori tema nostalgico (scusate). A forza di incrementare le prestazioni dei fucili, usati da tutti (ma tutti tutti! Ho visto gente che va a perchie coi roller o coi sottovuoto), i pesci si stanno mantenendo sempre più lontani. Un adattamento della specie in fondo. Tra qualche anno ci toccherà  sparare ai saraghi a 6 metri? E’un po’ una perdita di bellezza e “naturalezza”. Dove si arriverà ?
    Ai ragazzi che leggono (io per primo) e che non pescano regolarmente pescioni, vorrei che si rendessero conto, diciamolo, che il 90% dei pia va in mare sovradimensionato. Tentando di colmare un GAP che nessun vela&c. potrà  mai colmare.

Stai vedendo 15 articoli - dal 391 a 405 (di 424 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.