ZAVORRA MUTA 3,5 mm

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Michele-Cressisub 5 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #373391

    Michele-Cressisub
    Partecipante

    Ciao a tutti, avendo acquistato una nuova muta da 3,5 mm, volevo sapere la giusta zavorra in cintura..
    Premetto che io peso 72 kg, e nella mia cintura o impostato 5,kg. Vorrei sapere se sono buoni o comunque qualche consiglio vostro…
    5 kg, in cintura sono troppi,? Si sforza il lombare? Grazie 🙂

    #373408

    Ryo
    Amministratore del forum

    Il vecchio metodo della nonna è di mettersi in acqua con tutta l’attrezzatura e di infilare i piombi in cintura finché l’acqua non raggiunge il mento rimane il metodo migliore.

     

    Anche se molto dipende dal tipo di pesca.

    Se peschi a 20m, orientativamente hai bisogno di pochi piombi. Quello che basta per diventare negativi dopo i 10m.

    Se peschi in poca acqua, hai bisogno di più piombi per poter diventare negativo nei primi cm

    #373420

    biro2323
    Partecipante

    Secondo me devi provare indossando la muta e capire (da solo).
    Io farei un inizio di battuta, o un’uscita, provando diverse tarature di peso fino a quando capisci bene come stai sul fonfo a -7, a – 10 e a – 5.

    Poi (sempre secondo me) fino ai – 10 m per stare parallelo al fondo hai bisogno di 2 cavigliere, altrimenti ti si alzano le gambe e quindi le pinne, e poi ti si vedono da lontano… Insomma avrai (probabilmente) un effetto pavone in acqua.
    Oltre a questo io personalmente vedo indispensabile uno schienalino a queste batimetriche.

    Io mi sono fatto 2 pesi da 2 kg “slacciabili” da cintura (trovi un video online per farteli, é semplice). Li posso cioé togliere dalla cintura e legare o appoggiare alla plancetta se cambio batimetrica (se esco da terra esco sempre con la plancetta e non con la boa che uso quando esco col gommone, sulla quale ci metto dell’acqua, un secondo fucile, e ci metto poi le ciabatte – le pinne le indosso sempre una volta entrato in acqua mai prima, e ci metto anche il piombo se lo tolgo).

    La mia muta piú sottile é una 5 mm.
    Per cui provo a buttarti lí una taratura (completamente a occhio) per una 3 o 3,5mm:
    Cavigliere 500 + 500 gr
    2 kg schienalino
    2 o 3 kg in cintura (guarda che il peso sia distribuito “simmetricamente” fra destra e sinistra altrimenti ventilando tenderai ad inclinarti su un lato).

    Prova, guarda come reagisci a diverse batimetriche ed eventualmente poi togli o aggiungi.

    Nessuno puó darti la ricetta giusta, te la devi trovare da solo.

    Poi magari ti risponde qualcun altro che conferma o smentisce la mia opinione.

    #373423

    Michele-Cressisub
    Partecipante

    Io o già messo 5 kg in cintura io per sicurezza non supero mai i 7/ 10mt circa

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.