ΙΧΘΥΣ Plancetta motorizzata

PescaSubacquea.net Forum Attrezzature Fai-Da-Te ΙΧΘΥΣ Plancetta motorizzata

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Post
  • #372578
    Tekel
    Partecipante

    ΙΧΘΥΣ si pronuncia ichthys è la traslitterazione in caratteri latini della parola in greco antico: ἰχθύς che significa pesce, infatti l’aggettivo ittico deriva proprio da questa parola greca.

    Tra il I° e il IV° secolo DC durante le feroci persecuzioni contro il cristianesimo, l’acronimo che i primi cristiani usavano per indicare Gesù Cristo : Ἰησοῦς Χριστός, Θεοῦ Υἱός, Σωτήρ = (Iēsous Christos, Theou Yios, Sōtēr) «Gesù Cristo Figlio di Dio Salvatore», veniva stilizzato con due archi che intersecandosi tra loro formavano appunto un pesce stilizzato; questo è stato uno tra i più antichi simboli segreti rinvenuti nelle catacombe.

    Volevo realizzare una plancetta come non ne avevo mai viste; doveva essere bellissima (almeno per me), speciale.

    Quindi a poppa, vicino al cuore, ho voluto un nome speciale . . . il più bello!

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372580
    Tekel
    Partecipante

    Io non sapevo lavorare la vetroresina, nessuno mi ha mai aiutato così ho dovuto fare una montagna di sbagli, però avevo deciso che la volevo a tutti i costi!

    La prima plancetta che avevo costruito con il Bodyboard ha funzionato egregiamente per 5 anni, ed è stato terreno per capire affidabilità ed individuare eventuali migliorie per renderla adeguata alle mie esigenze, ora quella plancetta non esiste più, rimangono i suoi suggerimenti preziosi.

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372582
    Tekel
    Partecipante

    1000 ore di lavoro distribuite in dieci mesi,

    1000 euro più o meno tra dotazioni e materiali di consumo (aquascooter a parte),

    1000 problemi da risolvere: uno ad ogni passo e subito se ne presentavano altri tre

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372584
    Tekel
    Partecipante

    Caratteristiche:

    realizzata con stratificazioni di fogli in fibra di vetro con resina epossidica su vecchia tavola da windsurf

    Lunghezza –130 cm

    Larghezza – 56 cm

    Peso con pieno – 22Kg.

    Gavone posteriore – 4,5 litri

    Autonomia – 2 ore

    Velocità max. – 6,5 Km.h

    Aquascooter Supermagnum

    Ecoscandaglio GARMIN striker plus 5cv

    Batteria Powery Max 12V. 10 Ah agli ioni di Litio peso 750 gr.

    • Questa risposta è stata modificata 1 mese, 2 settimane fa da Tekel.
    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372586
    Tekel
    Partecipante

    Sono tanti 22kg. avrei preferito meno ma per percorrere il tragitto macchia – spiaggia sulle spalle non dà grossi incomodi; non ho lesinato sulla robustezza della struttura e delle finiture, tuttavia, assicuro per esperienza diretta, se si alzano le onde e il vento soffia contro (come purtroppo mi è capitato un paio di volte al mare) con l’altra plancetta che comunque faceva 16 Kg. riuscivo a tornare bene quando con il solo aquascooter quasi non mi muovevo. Perciò ho constatato che il peso in questo caso aiuta a mantenere la velocità e a superare le onde.

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372588
    Tekel
    Partecipante

    ΙΧΘΥΣ non è una plancetta per farsi una pescata di sole due ore, è un mezzo per trovare zone perlustrando spazi che senza un gommone ( che non posso permettermi ) non sarebbe possibile visitare, io pesco prevalentemente al lago dove l’acqua non è trasparente come al mare, quindi non vedo i pesci dalla superficie o le rimonte dal fondo, pesco da più di trent’anni in quei posti e ancora in molti non so che cosa c’è sul fondo

    ( mica esploro tutto il fondale a -20, al massimo faccio delle puntate dove conosco e il resto l’ho sempre saltato) per cui l’unico modo è scendere per vedere la situazione ma così si spendono spesso energie inutilmente e gli anni ormai si fanno sentire.

    Avrei voluto contenere ingombro e peso per poterla tenere a spalle andando in scooter, purtroppo ho rinunciato all’idea: la disposizione degli spazi è al limite massimo per farci stare ad ogni costo tutto quello che mi serviva.

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372590
    Tekel
    Partecipante

    Vista dell’eco.

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372592
    Tekel
    Partecipante

    Il gavone di poppa progettato come una piccola ghiacciaia perchè isolato termicamente.

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372594
    Tekel
    Partecipante

    Il vano batteria

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372596
    Tekel
    Partecipante

    Vista da prora

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372598
    Tekel
    Partecipante

    Vista della chiglia.

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #372600
    Tekel
    Partecipante

    Qua una sequenza di fotografie della realizzazione.

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.