acufene e compensazione

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 5 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Ryo 2 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8933

    andreavl
    Partecipante

    Salve gente ho un dubbio che mi sta letteralmente uccidendo 😥 che mi è ritornato in mente leggendo il post di salvo!
    Ovvero con un acufene si può pescare a quote impegnative (per esempio a 10 metri) .. mi spiego meglio qualcuno del forum ha un acufene e pesca a quote “importanti”? Oppure per chi ha un acufene è meglio pescare in acqua bassa?
    Io ho un acufene all’orecchio sinistro e ho una terribile paura cioè non riuscire a compensare e quindi a immergermi (“scendo” non oltre i tre metri) , l’otorino mi aveva detto che non era niente di che (ma non so se parlava pure per le immersioni)..
    Opinioni ,pareri , informazioni da chi ha un acufene sono ben accette !

    P.s. lo so che il pesce grosso si può beccare pure in 50cm di acqua , ma vorrei avere una risposta perchè sennò quando pesco non riesco a concentrarmi , non sono tranquillo , ho il terrore di farmi male all’orecchio e quindi di aver chiuso con la p.i.a. ancora prima di iniziare a praticarla in modo “serio” .
    P.s.II ho cercato nel forum e ho trovato una discussione sull’acufene , in modo molto generale.
    Vi ringrazio!

    #249405

    apnea-ninjia
    Partecipante

    La migliore cosa da fare è comunque e sempre una consulenza da uno specialista..
    Dato che per te a quanto ho capito è una cosa importante sia poter pescare che il problemino che hai..
    Non devi afr altro che rivolgerti ad uno specialista nel tuo caso uno otorino ..e spiegni tutto nei minimi dettagli…
    come è insorto il problema ..la pratica che fai…
    quanto è importante per te questo sport..ecc
    con molta calma vedra che ti dare qualche buon consiglio e tornerai a pescare meglio di prima..
    ma data la situazione io prima mi farei una visita e poi tornerei a mare…
    Purtroppo sono strutture molto delicate che non vanno trascurate …quello che oggi è facilmente curabile domanoi potrebbe diventare un problema serio…

    #249406

    danielekuro
    Partecipante

    @apnea-ninjia wrote:

    La migliore cosa da fare è comunque e sempre una consulenza da uno specialista..
    Dato che per te a quanto ho capito è una cosa importante sia poter pescare che il problemino che hai..
    Non devi afr altro che rivolgerti ad uno specialista nel tuo caso uno otorino ..e spiegni tutto nei minimi dettagli…
    come è insorto il problema ..la pratica che fai…
    quanto è importante per te questo sport..ecc
    con molta calma vedra che ti dare qualche buon consiglio e tornerai a pescare meglio di prima..
    ma data la situazione io prima mi farei una visita e poi tornerei a mare…
    Purtroppo sono strutture molto delicate che non vanno trascurate …quello che oggi è facilmente curabile domanoi potrebbe diventare un problema serio…

    quoto,non cercare risposte qui,ma vai da un otorinolaringoiatra e risolvi tutti i dubbi 😉

    #249407

    andreavl
    Partecipante

    grazie ragazzi mi sa che andrò a fare una visita da un otorino specializzato nei traumi dei sub
    Perchè come detto , io ci sono andato dall’otorino per sapere cosa fosse questo fischio e gli ho spiegato come mi è venuto, mi ha visionato con una specie di sonda che ha fatto passare per il mio naso poi mi ha controllato dall’esterno dell’orecchio con una specie di cono (boh) e mi ha detto “niente di grave non ti preoccupare è un acufene dovrai sopportarti questo fischio per sempre 😥 “.. in quel momento glielo avrei dovuto chiedere però ero li con là  per svenire(ho la fobia dei medici , del sangue e dei camici da dottori)
    grazie ragazzi!

    #373269

    ElloG
    Partecipante

    Ciao, anch’io ho avuto lo stesso problema tuo quest’estate 🙁 Da quando è iniziato tendo a pescare non andando troppo in profondità. Nel mio caso è stato un problema momentaneo (duranto diversi giorni ma poi sparito). Sicuramente ti conviene farti visitare da uno specialista. Io avevo fatto un test online sull’udito, se non sbaglio questo qui, però ripeto, dovresti farti controllare da uno specialista. Ciao e buona fortuna!

    #373300

    Ryo
    Amministratore del forum

    Salve gente ho un dubbio che mi sta letteralmente uccidendo 😥 che mi è ritornato in mente leggendo il post di salvo! Ovvero con un acufene si può pescare a quote impegnative (per esempio a 10 metri) .. mi spiego meglio qualcuno del forum ha un acufene e pesca a quote “importanti”? Oppure per chi ha un acufene è meglio pescare in acqua bassa? Io ho un acufene all’orecchio sinistro e ho una terribile paura cioè non riuscire a compensare e quindi a immergermi (“scendo” non oltre i tre metri) , l’otorino mi aveva detto che non era niente di che (ma non so se parlava pure per le immersioni).. Opinioni ,pareri , informazioni da chi ha un acufene sono ben accette ! P.s. lo so che il pesce grosso si può beccare pure in 50cm di acqua , ma vorrei avere una risposta perchè sennò quando pesco non riesco a concentrarmi , non sono tranquillo , ho il terrore di farmi male all’orecchio e quindi di aver chiuso con la p.i.a. ancora prima di iniziare a praticarla in modo “serio” . P.s.II ho cercato nel forum e ho trovato una discussione sull’acufene , in modo molto generale. Vi ringrazio!

    Ciao Andrea,
    Premetto che non sono un medico e tutto quello che sugli acufeni è basato su Google 🙂
    Da quel che ne so, l’acufene non è un problema legato alla meccanica del timpano. In realtà è  come se le terminazioni nervose in prossimità del timpano vengano in qualche modo danneggiate inviando segnali al cervello di rumori che in realtà non ci sono.
    Ora se la profondità influisca o no, non saprei. Certo trattandosi in certi casi di un problema cronico, l’unica cosa è che potrebbe peggiorare.
    Io non sapevo nemmeno cosa fossero gli acufeni finché un paio di mesi fa ho avuto i primi episodi, sempre qualche giorno dopo essere andato in piscina. Da quando ho smesso la piscina è sparito.
    Sempre da quelle poche ricerche che ho fatto, si sa poco sugli acufeni e le terapie che esistono servono per lo più per aiutarti a conviverci.
    In bocca al lupo in ogni caso.
Stai vedendo 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.