Consiglio fucile

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  biro2323 3 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15215

    Gabriele1109
    Partecipante

    Ciao ragazzi vorrei dei consigli per il mio primo fucile, sono indeciso tra il mares sniper alpha 55 e il comanche 60, però il mares costa molto meno ed è piu maneggevole e leggero, e anche piu facile da caricare, invece il comanche ho provato a caricarlo e oltre che ho avuto difficolta, costa molto di piu, comunque gli elastici si possono cambiare nel mares sniper alpha 55? che mi sembrano sottili da 14
    PS: andrei in zone rocciose con fondali dai 2 ai 4-5 metri.. a razzolare, non voglio andare in tana. Punterei alla ricerca di salpe cefali ecc.. scusate se mi sono espresso male ma sono di fretta
    Gabriele

    #353612

    Fabio70
    Partecipante

    Ciao Gabriele, se non vuoi pescare in tana, ma vuoi pescare al razzolo, un 55/60 è troppo corto. Per questo tipo di pesca prenditi un 75.
    Inoltre, se compri il Mares e già vuoi cambiargli gli elastici, non lo paghi molto meno del Comanche… 🙄 prenditi direttamente il Comanche. E’ un fucile molto robusto e collaudato.

    #353613

    Gabriele1109
    Partecipante

    ciao grazie per la risposta, ho trovato questo su ebay come ti sembra? parlo del 60 (il prezzo) , perchè su tutti gli altri siti costa stranamente di piu.. boh
    http://www.ebay.it/itm/Cressi-Fucile-Arbalete-Pesca-Sub-Comanche-01IT-/141196922546?var=&hash=item20dffe0eb2:m:mudlJM6N-4-etmTwJRatxWw

    #353614

    Fabio70
    Partecipante

    Se non paghi le spese di spedizione, è un prezzo che comunque trovi più o meno in diversi negozi on-line…

    P.S. io insisto ancora una volta, ma non ti romperò più, giuro…! 🙄 Per la pesca che vuoi fare è più indicato un 75. Il 60 è più specifico proprio per la pesca in tana. Ciao

    #353615

    Gabriele1109
    Partecipante

    se prendo un 75 ho molta difficolta a ricaricarlo ogni volta.. :

    #353616

    Fabio70
    Partecipante

    @gabriele1109 wrote:

    se prendo un 75 ho molta difficolta a ricaricarlo ogni volta.. :

    Impari come abbiamo fatto tutti. Basta che acquisisci un minimo di pratica…un 75 lo carica chiunque abbia due braccia! Non ti creare problemi. 😉

    #353617

    Gabriele1109
    Partecipante

    capito 😉

    #353618

    ale37mar
    Partecipante

    Fabio ha perfettamente ragione, e non è una questione di muscoli, altrimenti chi carica un 110 e oltre cos’è, Hulk?
    Il nocciolo è un altro: all’inizio non siamo abituati alla sensazione di robusta pressione sugli addominali e, per timore, si smette di tirare.
    Carica sempre il fucile in acqua e con la muta (ed i guanti): una volta che hai capito che l’addome resiste benissimo non avrai problemi.

    #353619

    biro2323
    Partecipante

    Ciao!
    Guarda, io sono principiante, pesco da circa due anni e qualcosa. Sono partito anch’io con un 75 e non posso che consigliartelo. Più corto: impossibile. Semmai…. Qualcosa di più …..
    Addirittura ti dico, che dopo la prima estate mi sono preso il 90…. E poi il 110.
    A caricarlo, impari in acqua. Con un 75 non avrai problemi.
    Un minimo di abitudine ai movimenti e via!

    Male che vada, fai come me che sono un delicatone:
    Prendi una tavoletta di plastica da cucina(un tagliere da cucina).
    Ci leghi uno spago per legarlo al collo. prima di mettere la muta lo indossi, posizionandolo sullo sterno, cioè dove appoggerai il calcio dell’arbalete. Poi ti vesti la muta.
    Se non la vuoi far scivolare sotto la muta, ci incolli 1 panno spugna per parte.

    Buone caricate!

    #353620

    Pandasub
    Partecipante

    @biro2323 wrote:

    Ciao!

    Male che vada, fai come me che sono un delicatone:
    Prendi una tavoletta di plastica da cucina(un tagliere da cucina).
    Ci leghi uno spago per legarlo al collo. prima di mettere la muta lo indossi, posizionandolo sullo sterno, cioè dove appoggerai il calcio dell’arbalete. Poi ti vesti la muta.
    Se non la vuoi far scivolare sotto la muta, ci incolli 1 panno spugna per parte.

    Buone caricate!

    Il tagliere è troppo spesso, ma la cosa peggiore è la rigidità che ti darà fastidio ad ogni immersione :mrgreen:
    Se proprio si vuole risolvere il problema col minimo di sbattimento ci si procura la suola di una ciabatta da mare e la si infila sotto la giacca (la si posiziona dove si vuole e non necessita nemmeno di essere fermata.
    Se poi si preferisce privilegiare il minimo ingombro c’è la soluzione del fondo di un secchio per la malta da muratore…robusto, flessibile, ruvido qnt basta per posizionarlo sotto la giacca senza che si muova.
    Non avete neanche bisogno di comprare il secchio Xchè nei cantieri edili li rompono a nastro e li buttano sul rottame che c’è intorno alla costruzione per essere portato successivamente alla discarica e chiunque ve li regalerà

    #353621

    Gabriele1109
    Partecipante

    .

    #353622

    dallisotto
    Partecipante

    @biro2323 wrote:

    Ciao!
    Guarda, io sono principiante, pesco da circa due anni e qualcosa. Sono partito anch’io con un 75 e non posso che consigliartelo. Più corto: impossibile. Semmai…. Qualcosa di più …..
    Addirittura ti dico, che dopo la prima estate mi sono preso il 90…. E poi il 110.
    A caricarlo, impari in acqua. Con un 75 non avrai problemi.
    Un minimo di abitudine ai movimenti e via!

    Male che vada, fai come me che sono un delicatone:
    Prendi una tavoletta di plastica da cucina(un tagliere da cucina).
    Ci leghi uno spago per legarlo al collo. prima di mettere la muta lo indossi, posizionandolo sullo sterno, cioè dove appoggerai il calcio dell’arbalete. Poi ti vesti la muta.
    Se non la vuoi far scivolare sotto la muta, ci incolli 1 panno spugna per parte.

    Buone caricate!

    Te tra un paio di anni comprerai un fucile cosi’ lungo che prenderai i pesci a Trieste sparando da INNsbruck.

    A parte tutto, quoto tutti per il 75.
    Trovi moltissimi usati, anche se su tale misura magari il risparmio non è cosi’ tanto.

    Se hai una muta con un rinforzo sternale non ti dovrebbe servire nulla, è davvero solo tecnica e abitudine.

    #353623

    biro2323
    Partecipante

    @dallisotto wrote:

    @biro2323 wrote:

    Ciao!
    Guarda, io sono principiante, pesco da circa due anni e qualcosa. Sono partito anch’io con un 75 e non posso che consigliartelo. Più corto: impossibile. Semmai…. Qualcosa di più …..
    Addirittura ti dico, che dopo la prima estate mi sono preso il 90…. E poi il 110.
    A caricarlo, impari in acqua. Con un 75 non avrai problemi.
    Un minimo di abitudine ai movimenti e via!

    Male che vada, fai come me che sono un delicatone:
    Prendi una tavoletta di plastica da cucina(un tagliere da cucina).
    Ci leghi uno spago per legarlo al collo. prima di mettere la muta lo indossi, posizionandolo sullo sterno, cioè dove appoggerai il calcio dell’arbalete. Poi ti vesti la muta.
    Se non la vuoi far scivolare sotto la muta, ci incolli 1 panno spugna per parte.

    Buone caricate!

    Te tra un paio di anni comprerai un fucile cosi’ lungo che prenderai i pesci a Trieste sparando da INNsbruck.

    A parte tutto, quoto tutti per il 75.
    Trovi moltissimi usati, anche se su tale misura magari il risparmio non è cosi’ tanto.

    Se hai una muta con un rinforzo sternale non ti dovrebbe servire nulla, è davvero solo tecnica e abitudine.

    Nicola, te xe proprio mona! :gib: :gib: :gib: :gib:

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.