La nascita di un CANNONE. modificare i fucili

PescaSubacquea.net Forum Attrezzature Fucili Oleopneumatici La nascita di un CANNONE. modificare i fucili

Questo argomento contiene 805 risposte, ha 58 partecipanti, ed è stato aggiornato da  slave1971 1 anno, 8 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 806 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3093

    DENTEX70
    Moderatore

    Oggi purtroppo a malincuore ho dovuto comprare un nuovo fucile oleo ve l’ho già  spiegato che sono un collezionista , ma dico a malincuore prechè ho comprato questo fucile pur non avendone bisogno,ma siccome bisognava dare una mano ad un mio amico che a causa di questa maledettissima crisi sta chiudendo il suo amatissimo negozio di pesca, ormai a Porto Torres siamo alla canna del gas.
    Fatta questa triste premessa arriviamo al motivo di questo post visto che mi piace personalizzare diciamo così, profondamente i miei e quelli di chi me lo chiede vi farò vedere passo passo, tutte le modifiche che apporto hai miei fucili,partendo dalla testata e finendo con l’olio.Non vuole essere una guida alla modifica degli oleo e sconsiglio chi non ha manualità  ed attrezzature a non emularmi tra l’altro le case sconsigliano tali operazioni,è solo il mio punto di arrivo con gli attuali fucili oleopneumatici. Magari quando metterò mano agli ultimi usciti chissa continuero a cercare nuove soluzioni.

    #137798

    DENTEX70
    Moderatore

    Partiamo dalla base un Tigullio RAS 115 canna da 13 e riduttore , ho già  avuto questo fucile tra le mani ottimi materiali e lavorazioni pulite, ha un difetto allucinante il grilletto diventa durissimo a 28 atm e quasi impossibile sparare oltre che nella sua corsa il grilletto fà  uno scatto veramente fastidioso, quindi come primo atto procurarsi un calcio con pernetto da 1,5 che in questo momento e il più dolce in commercio(Mares) non vi meravigliate della compatibilita di questi fucili sono tutti figli del glorioso STEN della Mares. bellissimo è il calcio del nuovo sten identico a quello del cyrano ma io per comodità  userò un altro calcio.Bisogna procurarci anche una volata per aste da 7mm. da sostituire alla testata che è predisposta per aste da 8mm.
    Ora abbiamo tutto posterò le foto passo passo sino al collaudo e spero al primo pesce :mrgreen:

    #137799

    ThUnDeR
    Partecipante

    scusa una domanda…ricordo (se non sbaglio) che tu scrissi in un post che non ti piaceva la modifica mamba…come mai?? 😀

    #137800

    AlexNets
    Partecipante

    Peccato che a me l’impugnatura Mares faccia pena….molto meglio quella Cressi….su cui si potrebbe fare la modifica del perno da 2mm di Svl…per curiosità  che olio usi???

    #137801

    hynos
    Partecipante

    Se sconsigli di non emularti…. allora consigli di emularti 😆 😆 😆 😆 😆 😆

    A parte gli scherzi, oltre ad essere potenzialmente pericolose non solo a chi non è esperto in tali modifiche, ma anche a chi le modifiche le sa fare, fanno decadere immediatamente la garanzia della Casa.

    Io ormai ho abbandonato le modifiche pesanti, mi limito a togliere il variatore, una lucidatina alla canna e a montare un kit mamba.

    Il meccanismo di sgancio non lo tocco, il foro di travaso sulla canna va gia bene così se si toglie il variatore, e la testata non la modifico visto che la sostituisco in toto con il sistema sottovuoto.

    L’olio lo sostituisco a prescindere, quello che usano le case sembra olio di semi di girasole.

    #137802

    AlexNets
    Partecipante

    @hynos wrote:

    Se sconsigli di non emularti…. allora consigli di emularti 😆 😆 😆 😆 😆 😆

    A parte gli scherzi, oltre ad essere potenzialmente pericolose non solo a chi non è esperto in tali modifiche, ma anche a chi le modifiche le sa fare, fanno decadere immediatamente la garanzia della Casa.

    Io ormai ho abbandonato le modifiche pesanti, mi limito a togliere il variatore, una lucidatina alla canna e a montare un kit mamba.

    Il meccanismo di sgancio non lo tocco, il foro di travaso sulla canna va gia bene così se si toglie il variatore, e la testata non la modifico visto che la sostituisco in toto con il sistema sottovuoto.

    L’olio lo sostituisco a prescindere, quello che usano le case sembra olio di semi di girasole.

    Bhè una volta messo sottovuoto un sacco di modifiche diventano superflue…visto che ci si tiene su pressioni di precarica relativamente basse. 😉
    Quoto sull’olio…inguardabile! 👿

    #137803

    DENTEX70
    Moderatore

    rispondo a Thunder la modifica Mamba non mi piace per 2 motivi il primo di carattere tecnico: quello che viene chiamato otturatore cioè quel cilindretto che nell’ultima versione ha 2 or esterni e uno sull’asta è molto più grosso dello scorrisagola e a causa della sua forma non proprio idrodinamica vanifica la prestazione infatti ho notato che si pianta nel pesce impedendo all’asta cu cucire la preda,molto male infatti dibattendosi i pesci si allargano di parecchio il buco e purtroppo un paio di volte il dentice in questione si è strisciato sulle roccie e mi ha strappato di netto le alette.
    Il secondo motivo è personale usando canna da 13 abbastanza carico con la modifica mamba non hai mai la certezza del vuoto basta una minima incertezza nel caricare e addio vuoto con il risultato di un tiro ridicolo quindi stò sempre con la paura di non aver caricato bene il fucile, questo con i canna 11 è molto meno probabile sono più facili da caricare a parità  di atm

    #137804

    DENTEX70
    Moderatore

    A AlexNets sull’impugnatura non sono d’accordo si è molto più inclinata quella cressi spostando così il baricentro dell’arma più vicino alla linea di tiro e teoricamente riducendo il rinculo ma il perno da 3 è allucinante (duro) e quello da 2 non mi soddisfa ugualmente, se si riuscisse ad annullare quello sforzo sono certo che la precisione di questo tipo di armi sarebbe simile a quella degli arbalet.
    Poi una cosa soggettiva mi stanca il polso è troppo inclinata.
    Sono contentissimo di queste domande perchè è l’unico modo per migliorare le proprie conoscenze con quelle degli altri vi chiedo solo una cosa è assolutamente inutile dire cose tipo quella tal cosa mi fa cagare o non mi piace sono cose soggettive che non hanno argomentazioni tecniche dietro e quindi non apportano nulla alla crescita sia culturale che tecnica,quello che scrivo è frutto di anni d’esperienza prima come riparatore per un grosso distributore e poi diventato una passione.

    #137805

    DENTEX70
    Moderatore

    Si ne ho sentito parlare io e da tempo che cerco di realizzarmene uno in plastica ma non ci siamo con gli pessori l’acciaio mi lascia perplesso l’impatto con il codolo fà  molto rumore, tutti i pesi mobili sono a discapito della prestazione finale infatti l’impatto dell’eventuale scorrisagola sul codolo(acciaio) corrisponde ad un freno poi spero che finalmente venga curata l’idrodinamicità  specialmente curando i filetti in uscita cioè le turbolenze di codolo otturatore e scorrisagola. Ma ne parleremo quando uscirà 

    #137806

    AlexNets
    Partecipante

    @dentex70 wrote:

    A AlexNets sull’impugnatura non sono d’accordo si è molto più inclinata quella cressi spostando così il baricentro dell’arma più vicino alla linea di tiro e teoricamente riducendo il rinculo ma il perno da 3 è allucinante (duro) e quello da 2 non mi soddisfa ugualmente, se si riuscisse ad annullare quello sforzo sono certo che la precisione di questo tipo di armi sarebbe simile a quella degli arbalet.
    Poi una cosa soggettiva mi stanca il polso è troppo inclinata.
    Sono contentissimo di queste domande perchè è l’unico modo per migliorare le proprie conoscenze con quelle degli altri vi chiedo solo una cosa è assolutamente inutile dire cose tipo quella tal cosa mi fa cagare o non mi piace sono cose soggettive che non hanno argomentazioni tecniche dietro e quindi non apportano nulla alla crescita sia culturale che tecnica,quello che scrivo è frutto di anni d’esperienza prima come riparatore per un grosso distributore e poi diventato una passione.

    Vabbè dicendo che fa pena ovviamente non volevo essere semplicistico…l’impugnatura Mares non è per nulla anatomica,non ha la minima inclinazione (secondo me molto utile negli oleo sia per il rinculo sia per la linea di mira) e monta il perno da 1,5 solo negli ultimi Sten..prima il perno era da 3 anche sui Mares.
    Non sottovalutiamo poi la canna decentrata dei Cressi…assolutamente geniale secondo me e che consente un puntamento molto più istintivo sull’asta.
    Per evitare la stanchezza del polso puoi provare a mettere del sughero sagomato in punta…e rendere il fucile un pò più neutro.
    In ogni caso ovviamente i miei sono dei pareri strettamente soggettivi…ognuno ha giustamente i suoi “gusti”.
    Sul sottovuoto anche io non ho mai apprezzato molto il sistema Mamba…mentre invece trovo geniale il sistema Tovarich (e derivati) ad asta nuda….idrodinamicità  pari agli arbalete ma una potenza rapportata allo sforzo di caricamento assolutamente inavvicinabile per qualsiasi elastico….il sottovuoto è il futuro degli oleo…imho ovviamente. 😉

    #137807

    ThUnDeR
    Partecipante

    …da quello che so potrà  esser utilizzato anche con asta nuda (credo sia la soluzione migliore in termini di idrodinamicità ) 😀 😀

    #137808

    DENTEX70
    Moderatore

    A hynos hai ragione io mi rivolgo a chi dell’arma ne fà  un uso ma anche una passione io tengo l’attrezzatura in camera da letto non scherzo, si la garanzia non è più valida ma dopo 2 anni comunque non l’avrai. Di buono c’è che se si dovesse mai presentare un problema sai come metterci le mani

    #137809

    DENTEX70
    Moderatore

    Bene stiamo arrivando rapidissimamente dove volevo il sottovuoto è il futuro e una volta messo a punto credo che ristabilira l’equilibrio tra arbalet e oleo.
    il Tovarick e un bel sistema ma non caricarlo oltre le 20 atm e visto che sai chi è Svl il suo sistema è quello che mi piace di più con o-ring mobile il tovarick fà  atrito su tutta l’asta avendo perdite di carico maggiori per contro il sistema mamba sotto questo punto di vista è meglio

    #137810

    AlexNets
    Partecipante

    @dentex70 wrote:

    Bene stiamo arrivando rapidissimamente dove volevo il sottovuoto è il futuro e una volta messo a punto credo che ristabilira l’equilibrio tra arbalet e oleo.
    il Tovarick e un bel sistema ma non caricarlo oltre le 20 atm e visto che sai chi è Svl il suo sistema è quello che mi piace di più con o-ring mobile il tovarick fà  atrito su tutta l’asta avendo perdite di carico maggiori per contro il sistema mamba sotto questo punto di vista è meglio

    Siamo in sintonia!! 😀 Anche io ritengo che il sistema di Svl sia il migliore…ma non essendo un sistema commerciale non lo tenevo in considerazione…forse l’xpower dovrebbe essere simile al sistema di Svl.
    In ogni caso l’oleo in certi ambiti è tutt’oggi imbattibile….anche senza sottovuoto!! :mrgreen:

    #137811

    DENTEX70
    Moderatore

    Sono d’accordo infatti li uso normalmente e mi trovo benissimo e per questo che voglio mettere le varie fasi sino al risultato finale che ptrei già  postare ma vuoi metter la suspance?

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 806 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.